volta
corte allori regolamento
gal PSR Puglia 2014-2020
GAL “Capo di Leuca” - Misura 19 – Sottomisura 19.2
Azione 4 – Creazione e sviluppo di attività extra agricole nel Capo di Leuca
Intervento 4.2 – “SERVIZI AL TURISMO RURALE”

Progetto “Percorsi nel Capo di Leuca”
Lavori per il potenziamento del comparto outdoor e servizi per il benessere
Azienda “Corte degli Allori – casa vacanze” - Comune Castrignano del Capo (LE)
CUP J16G21003570007

Il progetto “Percorsi nel Capo di Leuca” è il completamento di un intervento eseguito nel 2013/2014 con i fondi strutturali del Psr Puglia 2007/2013 Misura 313 – Azione 5 – Asse III “Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell’economia rurale”, di trasformazione di una vecchia corte in una moderna casa-vacanze.

L'idea in questione si intreccia con le iniziative culturali di promozione delle eccellenze del territorio, nonché di marketing e comunicazione, volte ad avviare un processo di destagionalizzazione del flusso turistico nel territorio del Capo di Leuca, caratterizzato da alti livelli di presenza turistica principalmente nei mesi di luglio e agosto.

Il progetto, infatti, ha l’obbiettivo di migliorare e qualificare l’offerta turistica, soprattutto nei mesi di bassa e media stagione, attraverso un percorso di valorizzazione, diversificazione e potenziamento dell’attività turistico-ricettiva; promuovere le culture rurali, agroalimentari, artistiche-culturali, teatrali e naturalistiche del comprensorio del basso Salento.

L’ investimento proposto implementa e potenzia i servizi connessi all’accoglienza, con particolare riferimento al comparto “outdoor”, indispensabili alla creazione di un’offerta turistico-ricettiva di medio-alto livello nelle zone rurali e migliora il pacchetto dei servizi ricettivi rivolti soprattutto alla clientela amante della campagna e della natura.

L’intervento, quindi, arricchisce ulteriormente il progetto iniziale “restauro e ammodernamento di una vecchia corte destinata all’accoglienza turistico-rurale”, che nel corso degli anni è stato sempre più ampliato, con la realizzazione di numerosi interventi autofinanziati, fondamentali per far conoscere al turista la tipicità del territorio salentino.

L’atto finale del progetto, per il quale l’Azienda ha chiesto il supporto finanziario delle risorse messe a disposizione dal Bando, prevede la realizzazione di una piscina e di spazi verdi attrezzati per il benessere, il fitness e percorsi sensoriali a disposizione degli ospiti. Si potrà rimanere in giardino o a bordo piscina per un verde relax, caratteristico della ruralità.

Con riferimento al suddetto Bando, pubblicato sul BURP n.36 dell’11/03/2021, l’Azienda ha presentato Domanda di Sostegno (DDS) prot. n. 14250026888/2021. Il progetto è stato ammesso a finanziamento con un sostegno pubblico pari a euro 24.998,42 – Provvedimento prot. n. 991/21/SP del 10/09/2021.